Biden: «Il mandato di arresto per Netanyahu è vergognoso. Nessuna equivalenza tra Israele e Hamas»

«La richiesta del procuratore della Corte Penale Internazionale di mandati d’arresto per leader israeliani è vergognosa». Lo afferma il presidente degli Stati Uniti Joe Biden in una dichiarazione diffusa dalla Casa Bianca attraverso cui attacca il procuratore della Cpi Karim Khan per aver chiesto alla Corte di autorizzare i mandati di arresto per il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il leader dell’organizzazione palestinese Hamas Yahya Sinwar per crimini di guerra e crimini contro l’umanità. «Lasciatemi essere chiaro: qualsiasi cosa questo procuratore possa implicare, non c’è nessuna equivalenza tra Israele e Hamas. Noi staremo sempre al fianco di Israele contro le minacce alla sua sicurezza», ha concluso Biden.

Lucrezia Leombruni

Related Post