Gazzettino Italiano Patagónico

Comitato delle vittime del Covid contro le parole del Papa

“A fronte di una lunga e articolata lettera, che metteva in luce quelle che noi, familiari delle vittime Covid, riteniamo gravi mancanze della chiesa in termini di pressione politica per rendere meno disumane le morti dei pazienti Covid e in termini di supporto ai familiari, colpiti da una tragedia che solo chi ha vissuto può capire. Abbiamo ricevuto oggi una lettera che mostra evidentemente di non essere stata letta (è sbagliato anche il nome del Comitato), quasi un prestampato paternalista, moralista che non risponde neanche ad una delle domande poste nella lettera”. Lo denuncia in una nota il Comitato vittime Covid, che ha diffuso sulla propria pagina Facebook la risposta ricevuta.

“Quelle parole, scritte sbadatamente, senza perdere troppo tempo– conclude il Comitato- dovrebbero essere lette dal Papa guardando in faccia i volti e gli occhi dei familiari dei nostri martiri perché se, come dice, è il Papa degli ultimi, non può liquidare centinaia di migliaia di ultimi semplicemente ‘invocando l’intercessione della Santa Vergine Maria‘”.

Francesco Demofonti

Te esperamos en Buenos aires Sur 750, Plottier, Neuquén

📍Buenos Aires 326- Neuquén 📍Alem 853 – Cipolletti 🕢 Horario de atención en Cipo: Lunes a Viernes de 10 a 13 y de 16:30 hasta que no haya más pan! 🕢Horario de atención en Neuquén: Lunes a Viernes de 10 a 14 y de 16 hasta que no haya más pan! Sábados de 10 a 13 únicamente (en los dos locales)

Clases de Italiano con Nino Amato

Junto al Gazzettino GDS radio

Radio En vivo

Seguí al Gazzettino

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
WhatsApp
A %d blogueros les gusta esto: