Cuba: il presidente Miguel Díaz-Canel su Twitter: “l’amore è finalmente legge”

Cuba: il presidente Miguel Díaz-Canel su Twitter: “l’amore è finalmente legge”

27 septiembre, 2022 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

A Cuba gli elettori hanno approvato il nuovo codice di famiglia che, fra le altre cose, permette i matrimoni fra persone dello stesso sesso e la possibilità di ricorrere alla gravidanza surrogata. Ad annunciarlo è stata Alina Balseiro Gutiérrez, la presidente del Consejo Electoral Nacional (Cen), l’organismo elettorale dell’isola caraibica.ù

FAVOREVOLE IL 69% DEGLI AVENTI DIRITTO

La dirigente ha reso noti i risultati del referendum che si è svolto ieri: circa il 69 per cento degli aventi diritto ha risposto “sì” alle nuove normative, mentre poco più del 33 per cento si è detto contrario. L’affluenza è stata del 74 per cento, il dieci per cento in meno di quella registrata a un referendum costituzionale che si è svolto nel 2019, ultima chiamata alle urne per i cittadini cubani. Il presidente Miguel Díaz-Canel ha pubblicato su Twitter un messaggio con scritto “l’amore è finalmente legge”, e ha aggiunto: “Approvare il codice significa fare giustizia: saldare un debito con tante generazioni di cubane e cubani, i cui progetti di fare una famiglia attendono da anni di essere accolti da questa legge. D’ora in poi saremo una nazione migliore”. La normativa, che sui social network ha anche ricevuto critiche aspre, introduce anche la possibilità che coppie dello stesso sesso possano adottare dei bambini.

Brando Ricci