Ramallah: dedicata una strada alla giornalista Shireen Abu Akleh di Al Jazeera

Ramallah: dedicata una strada alla giornalista Shireen Abu Akleh di Al Jazeera

14 agosto, 2022 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

Il piccolo monumento che segna l’ingresso alla strada, un minuto a piedi da piazza Al-Manara, il cuore di quella che è la capitale de facto della Palestina, è stato inaugurato ieri, alla vigilia dell’anniversario che segna il terzo mese dall’omicidio della giornalista. Alla cerimonia di presentazione di ‘Abu Akleh street’ hanno partecipato il sindaco di Ramallah Ahmed Abu Laban, i familiari della cronista e diversi suoi colleghi, oltre che numerosi comuni cittadini. “Questa piazza è stata testimone di episodi storici per la Palestina, e Shireen era sempre per qui per documentarli. Ha attraversato questa strada per oltre un quarto di secolo”, ha affermato Abu Laban all’inaugurazione della nuova denominazione, aggiungendo che il municipio di Ramallah “ha voluto assicurarsi” che la memoria della cronista “rimanesse eterna”. Il capo degli uffici di Al Jazeera in Palestina, Walid al-Omari, ha aggiunto che Abu Akleh “era una persona che era impossibile non amare”. Indagini dell’Autorità palestinese ma anche di esperti indipendenti delle Nazioni Unite hanno rilevato che la cronista palestinese-americana è stata uccisa da un colpo di arma da fuoco sparato dai militari israeliani. Le forze armate di Tel Aviv non ha voluto aprire un’indagine sull’omicidio. L’inaugurazione della strada dedicata ad Abu Akleh arriva nel pieno di una tregua concordata fra Israele e una milizia palestinese dopo che bombardamenti di Tel Aviv sulla striscia di Gaza hanno provocato la morte di oltre 40 persone.

Brando Ricci