L’Albero della Vita

L’Albero della Vita

14 agosto, 2022 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

L’albero della vita è simbolo di nascita e rinascita. È usato come buon auspicio per chi sta per iniziare una nuova vita: basata su solide radici e che sia intensa. È un simbolo ideale dunque da regalare in occasione di un matrimonio, una nascita, un battesimo, ma anche all’inizio di un nuovo impiego, all’avviamento di una nuova attività lavorativa o all’acquisto di una nuova casa.

L’albero della vitaè il nome di una pianta chiamata in realtà Moringa, la cui specie più diffusa è la Moringa Oleifera, che nasce nelle zone tropicali ed equatoriali.

Quest’albero è noto per le sue numerose proprietà che ne hanno determinato poi la nomea di pianta miracolosa. Infatti le foglie sono ricche di vitamine, sali minerali e altre sostanze fondamentali per il nostro organismo, consentendo così a tante popolazioni di riuscire a sopravvivere.

Nel dipinto “Albero della Vita”, realizzato con tecnica mista per dare un effetto materico, in rilievo, Rosy Palmisano esprime l’augurio che dall’incontro del maschile col femminile possa nascere la possibilità di generare nuove gemme.

Gemme tutte preziose che portano in serbo ricchezze e bellezze inaudite.

Ma generare non è solo un atto sessuale, istintuale. È anche un atto spirituale, metafisico, di intesa reciproca, di ricerca di armonia, di equilibrio, di complicità, di sintonia, di impegno, di responsabilità, di progettualità. Di nascita e rinascita del proprio Io. Di riscoperta del Sé attraverso il Noi.