Gazzettino Italiano Patagónico

Il presidente statunitense: “Putin voleva spaccare la Nato ma non è accaduto. Ora avanti uniti con sanzioni e aiuti all’Ucraina”

Alla luce delle sanzioni imposte dopo la Georgia, la Crimea, l’intromissione nelle elezioni Usa, ora con l’Ucraina “niente è come tutto ciò. Ci sono due opzioni: iniziare la Terza guerra mondiale, andando fisicamente alla guerra con la Russia, oppure assicurarsi che un Paese che a agisce in modo così contrario alle leggi internazionali finisca per pagare un prezzo per cio che ha fatto”. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden lo dice al commentatore politico e podcaster Brian Tyler Cohen. “Queste sanzioni sono le più ampie nella storia, sanzioni economiche e politiche”, rimarca Biden. Ora, “la Russia pagherà un prezzo serio per questo, in particolare sul lungo periodo, e non solo in Europa ma anche nel Pacifico, con Giappone, Sud Corea, Australia”, afferma il presidente Usa, e “penso che le democrazie del mondo resteranno insieme e incrementeranno la prospettiva di ridurre il caos”.

“PUTIN VOLEVA SPACCARE LA NATO, MA NON È ACCADUTO”

“Il mio scopo, sin dall’inizio, è stato essere sicuro di tenere tutta la Nato e l’Europa in accordo, perché spaccare l’Alleanza Atlantica avrebbe creato un’opportunità nella quale” Vladimir Putin “avrebbe potuto inserirsi, e ciò non è accaduto”, aggiunge Biden nel corso del colloquio con il politico e podcaster Brian Tyler Cohen. Se Putin pensava di spaccare la Nato, rileva il presidente americano, l’alleanza invece si è ancor più unita, “guardate a cosa succede con Finlandia, Svezia, con altri Paesi: si sta producendo l’effetto esattamente opposto di quello che voleva. Per Biden, “ora dobbiamo mantenere la rotta con i nostri alleati e allo stesso tempo proseguire in termini di aiuti economici e su armamenti all’Ucraina”.

Roberto Antonini

Te esperamos en Buenos aires Sur 750, Plottier, Neuquén

📍Buenos Aires 326- Neuquén 📍Alem 853 – Cipolletti 🕢 Horario de atención en Cipo: Lunes a Viernes de 10 a 13 y de 16:30 hasta que no haya más pan! 🕢Horario de atención en Neuquén: Lunes a Viernes de 10 a 14 y de 16 hasta que no haya más pan! Sábados de 10 a 13 únicamente (en los dos locales)

Clases de Italiano con Nino Amato

Junto al Gazzettino GDS radio

Radio En vivo

Seguí al Gazzettino

A %d blogueros les gusta esto: