Biden avverte la Russia: dura risposta se passa il confine

Biden avverte la Russia: dura risposta se passa il confine

20 enero, 2022 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


“Potrebbe esserci una piccola incursione e noi finiremo a scontrarci tra ciò che va fatto e ciò che non va fatto”. Queste le parole pronunciate dal presidente Usa Biden nella conferenza stampa per il primo anno di mandato, che hanno destato preoccupazione a Kiev.
Funzionari di Kiev “sbalorditi”
L’emittente americana Cnn cita funzionari ucraini che si sono detti preoccupati, perché hanno letto nelle affermazioni del capo della Casa Bianca il fatto che, in caso di invasione russa, la risposta occidentale non sarebbe automatica. La Casa Bianca si è quindi affrettata a chiarire, spiegando che a qualsiasi attraversamento del confine ci sarà una “risposta dura e unita dagli Stati Uniti e dagli alleati”. “Se faranno ciò di cui sono capaci con le forze ammassate al confine – ha aggiunto Biden -, finirà per essere un disastro per la Russia”. 
Domani l’incontro Blinken – Lavrov
Il vero nodo resta quello dell’adesione di Kiev alla Nato, ipotesi che Mosca vuole scongiurare in ogni modo. Biden ha escluso un ingresso dell’Ucraina nel breve periodo, ma lascia le porte aperte dell’Alleanza Atlantica, perché “ognuno – ha detto – può scegliere con chi allearsi”. Intanto c’è massima attenzione di tutte le diplomazie,  sui colloqui, oggi a Berlino, tra Stati Uniti, Regno Unito, Francia e Germania sulla crisi, mentre domani il segretario di Stato Usa Blinken incontrerà  a Ginevra, in Svizzera, il ministro degli esteri russo Lavrov.

Marco Guerra