Messico: si fermano i soccorsi dopo il crollo del ponte bisogna mettere in sicurezza l’area

Messico: si fermano i soccorsi dopo il crollo del ponte bisogna mettere in sicurezza l’area

4 mayo, 2021 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


 Si fermano i soccorsi a Città del Messico, sul luogo del crollo del ponte della metro “per il rischio di altri crolli”. Lo ha detto la sindaca della capitale messicana, Claudia Sheinbaum, accorsa sul luogo dell’incidente. I lavori di soccorso riprenderanno all’arrivo di una gru. “Avvieremo tutte le indagini necessarie per scoprire le cause dell’incidente”, ha assicurato la sindaca, confermando il bilancio di 15 morti e 70 feriti, 34 dei quali trasportati in ospedale. Il crollo del ponte è avvenuto mentre un treno della metropolitana lo stava attraversando. E’ quanto si apprende da fonti ufficiali. L’incidente è avvenuto nei pressi della stazione di Olivos, sulla linea 12 della metropolitana a sud della capitale messicana. Le tv locali hanno mostrato vigili del fuoco e soccorritori al lavoro per liberare persone da macerie, cavi e pezzi di metallo contorti ma poi la sospensione in attesa di mettere in sicurezza l’area.
Maria Stefanelli