Stelle cadenti: lo spettacolo del cosmo

Stelle cadenti: lo spettacolo del cosmo

19 abril, 2021 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Lo sciame di meteore delle Liridi riempie il cielo di aprile di stelle cadenti e, a contorno di questo spettacolo, presto ci sarà anche la superluna! Nella notte tra il 21 e il 22 aprile ci sarà il picco di pioggia di stelle cadenti (all’incirca alle 2 di notte), ben visibili grazie alla Luna nuova che lascerà ben oscuro il cielo. L’American Meteor Society prevede una frequenza di 18 stelle cadenti all’ora, a sufficienza per esaudire qualunque desiderio, almeno nei Paesi dove non vige il coprifuoco e si potrà uscire ad osservare il cielo! Lo sciame delle meteore delle Liridi si manifesta nella volta celeste in corrispondenza della costellazione della Lira (a nord-est) ed era noto anche ai cinesi già secoli prima di Cristo. Lo sciame è stato generato dalla cometa C/1861 G1 Thatcher, che transita ogni 415 anni. Nella notte tra il 26 e il 27 aprile si verificherà anche il fenomeno astronomico della superluna quando, cioè, il satellite si trova nel punto della sua orbita più vicino alla Terra (il perigeo lunare). Per questo motivo la Luna apparirà più grande e luminosa. Una curiosità: in America la superluna viene chiamata Luna rosa (Pink Moon), non per il suo colore ma per la coincidenza temporale con la fioritura del muschio rosa (Phlox subulata), un fiore simile alle ortensie che anticipa gli altri fiori.
Pina Gentiloni