Terrore è il tuo nome

Terrore è il tuo nome

18 marzo, 2021 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


-di Antonio Dentice d’Accadia

Periodici e brevi estratti dai classici indiani e cinesi. Aneddoti, riflessioni e qualche commento. Per la rubrica “India e Far East” proseguiamo con un estratto della poesia-preghiera di Vivekananda (1863-1902): “Kali, la Madre”.
Swami Vivekananda (Calcutta 1863 – Cossipore 1902) è uno dei grandi mistici indiani dell’Ottocento. Considerato addirittura un santo, fu conoscitore e ammiratore di tante religioni, compreso il Cristianesimo. La sua visione si proiettava nella fratellanza tra tutti gli uomini, oltre le divisioni di casta, ceto e le differenze religiose.

Al di là dell’opera religiosa, importante fu anche la sua azione nel sociale… che prosegue ancora oggi, ad anni di distanza dalla morte fisica del mistico. Un suo discepolo, il famoso autore Shashi Tharoor, candidato nel 2006 a Segretario Generale delle Nazioni Unite, ha affermato: «Come fedele hindu provo vergogna (…) i trasgressori stanno tradendo i principi dell’Induismo», in difesa dei cristiani perseguitati dai nazionalisti hindu.

Soffermiamoci all’aspetto sacro. Noto era l’amore del mistico per la divinità Kali, nel contempo: Oscura Madre di Morte e Via per l’illuminazione. Il sentiero spirituale che, percorrendo il buio più doloroso, si apre alla luce dell’Assoluto senza forma e attributi. O come diceva quell’erudito della buonanima del Prof. Angelo Calabrese (1936-2020), critico artistico-letterario: «l’entropia è una danza cosmica che distrugge per ricreare».

KALI, LA MADRE – di Vivekananda

Vieni, Madre, vieni!
Perché terrore è il Tuo nome,
La morte è nel Tuo respiro,
E la vibrazione di ogni Tuo passo
Distrugge un mondo per sempre.

Vieni, Madre, vieni!
La Madre appare
A chi ha il coraggio d’amare il dolore
E abbracciare la forma della morte,
Danzando nella danza della Distruzione.

Consigliamo di cercare la preghiera completa e, successivamente, le opere di Vivekananda.
Segui Antonio Dentice d’Accadia su FB
Photo by Conscious Design on Unsplash