Iniziato a Myanmar il processo alla leader San Suu Kyi

Iniziato a Myanmar il processo alla leader San Suu Kyi

1 marzo, 2021 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


A un mese dal golpe in Myanmar e dal suo arresto, la leader San Suu Kyi è comparsa in collegamento video al processo a suo carico per “importazione illegale di walkie-talkie”(il possesso delle due ricetrasmittenti è stato ritenuto come un tentativo di avere collegamenti esterni) e “per aver organizzato una protesta durante la pandemia”. Il suo legale ha riferito che la leader “sta bene”. Ieri nel Paese lacerato dalle proteste per il colpo di stato militare del primo febbraio scorso, sono rimasti uccisi 18 manifestanti e altre decine sono rimaste ferite. Ancora fiacca e senza conseguenze la condanna dell’Onu per l’uso della forza contro manifestanti pacifici. Intanto l’ambasciatore del Myanmar che aveva denunciato i gravi fatti che accadevano nel suo paese, è stato esautorato dal governo golpista.
Milena Fedeli


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •