Dio sposa dell’uomo

Dio sposa dell’uomo

2 diciembre, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

di Antonio Dentice

Periodici e brevi estratti dai classici indiani, cinesi e asiatici. Tra aneddoti, riflessioni e qualche commento.

Per la rubrica “India e Far East” proseguiamo col Tantraloka, la “Luce del Tantra”, ad opera del mistico Abhinavagupta (X sec.), secondo la traduzione di Raniero Gnoli.

Shiva : Uomo = Amante : Amato

«L’amata, infatti, che, venuta di nascosto, vede il suo amato profondamente addormentato, pensando come presto egli la vedrà, non sta più in sé dalla gioia».

«E così pure Shiva pensa: “Questo tutto sarà da essi percepito e quindi lo emetto”» [la condizione spirituale superiore potrà, al risveglio dell’uomo, essere vissuta. Quindi la manifesto nel mondo].

«(…) Anche chi, immerso in sonno profondo, è abbracciato dalla sua amata è detto essere un fruitore: egli stesso pensa, risvegliato, di essere stato tale».

-Cap X, 141b-142a

Immagine: Photo by Marcus Lewis on Unsplash