Ritornano dopo 50 anni in Italia i Campionati Europei di Atletica Leggera

Ritornano dopo 50 anni in Italia i Campionati Europei di Atletica Leggera

13 noviembre, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

 

Si terranno a cinquant’anni esatti dall’ultima edizione italiana, i Campionati Europei di Atletica Leggera 2024 che la European Athletics ha assegnato a Roma. Per l’Italia è la terza volta da quando a Torino si disputo il primo meeting nel 1934. A contendersi l’assegnazione finale c’era la città polacca di Katowice ma a maggioranza Roma è riuscita ad ottenere il consenso di 14 dei 16 giudici. “L’Italia ha già mostrato di avere capacità di ospitare eccellenti campionati per ogni fascia d’età e sono sicuro che c’è l’interesse di tutti di raggiungere Roma nel 2024”, ha detto il presidente della European Athletics, Dobromir Karamarinov. Naturale soddisfazione tra i membri del Comitato promotore italiano e del presidente Alfio Giomi della Fidal. A Giomi sono arrivate le congratulazioni del presidente dell’Assemblea Capitolina, Marcello De Vito. Nell’edizione del 1960 Roma porta ancora nella memoria la medaglia d’oro conquistata da Pietro Mennea nei 200 metri e dal primo podio di Sara Simeoni nel salto in alto e di Giuseppe Cindolo nei 10 mila metri.