Turchia: nomina del nuovo ministro delle Finanze dopo le dimissioni di Albayrak

Turchia: nomina del nuovo ministro delle Finanze dopo le dimissioni di Albayrak

10 noviembre, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Saranno ore frenetiche in Turchia e per il governo di Erdogan per sostituire il genero Berat Albayrak che ieri ha annunciato le sue dimissioni da ministro delle Finanze. Non è l’unica poltrona che dovrà essere assegnata perché c’è anche quella di Murat Usyal, il governatore della Banca centrale turca. Al suo posto dovrebbe arrivare Naci Agbal, che nel 2018 era stato sostituito proprio con Albayrak al ministero delle Finanze. Una situazione questa che fa pensare ad un corto circuito sopravvenuto nei rapporti tra Erdogan ed il genero anche se quest’ultimo in un post su Twitter ha motivato le sue dimissioni così: “Ho deciso che non posso continuare come ministro, cosa che svolgo da quasi cinque anni, a causa di problemi di salute”.  Il profilo Twitter di Albayrak è stato poi cancellato e per ora dal governo turco non è arrivata nessuna comunicazione ufficiale. Berat Albayrak era stato ribattezzato lo “zar dell’economia turca”, per via del grande potere accumulato in questo anni – è stato anche titolare dell’Energia – ed è un personaggio forte all’intero del partito Akp che governa il Paese. La situazione economica turca con la caduta della lira a meno 30% rispetto al dollaro sta creando tensioni all’interno del paese anche per le tensioni con l’Europa. 
Maria Anzalone