Covid: il Paese iberico è l’unico con la Russia ad aver superato la soglia del milione di contagiati

Covid: il Paese iberico è l’unico con la Russia ad aver superato la soglia del milione di contagiati

23 octubre, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Si fa sempre più alto l’allarme Covid in Europa. Nelle ultime 24 ore infatti la Spagna ha superato il milione di casi totali dall’inizio della pandemia, mentre Francia e Regno Unito hanno fatto registrare entrambe oltre 26mila nuovi casi. Intanto crescono i casi anche nei Paesi Bassi e scatta il lockdown a Praga.
Si allarga l’allarme Covid in Europa
L’allarme Covid in Europa si fa sempre più forte con la Spagna che ha superato il milione di casi totali, diventando così il primo Paese dell’Europa occidentale a superare questo numero dall’inizio della pandemia. Il totale di contagiati nel Paese iberico arriva a 1,046,641 casi, con quasi 17mila persone positive nelle ultime 24 ore nonostante le misure messe in campo da Madrid con ben 156 morti. Ancora più difficile la situazione in Francia e Regno Unito, dove i contagi nelle ultime 24 ore sono stati rispettivamente 26,676 e 26,688. Situazioni analoghe, anche se Parigi si trova con un totale di 957,421 casi dall’inizio della pandemia e ben 815,721 ancora attivi, mentre per Londra il totale tocca quota 789,229.
L’allarme Covid in Europa comprende Paesi Bassi e Repubblica Ceca
Numeri più bassi nei Paesi Bassi, dove però nelle ultime 24 ore sono state 8,746 le persone risultate positive al Covid, nuovo record giornaliero di casi, nonostante il lockdown parziale che ha comportato la chiusura di bar e ristoranti, decretato una settimana fa. E anche il governo ceco annuncia un lockdown parziale per arginare la diffusione del coronavirus, con uno stop a movimenti e contatti tra le persone e la chiusura di negozi e servizi fino al 3 novembre. Saranno chiusi anche tutti i negozi di vendita al dettaglio, tranne alimentari e farmacie con una misura che di fatto allarga lo stato d’emergenza dichiarato lo scorso 5 ottobre quando le autorità avevano chiuso le scuole, i bar e i ristoranti.
Cecilia Ioia


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •