Corea del Nord: Kim Jong-un dice non ci sono casi di Covid-19

Corea del Nord: Kim Jong-un dice non ci sono casi di Covid-19

11 octubre, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  • Kim Jong-un ha preso parte ai festeggiamenti per il 75esimo anniversario del partito al governo della Corea del Nord
  • E ha parlato di Covid

La Corea del Nord difende la versione ufficiale di contagi zero da Covid-19 nel Paese, in occasione del 75esimo anniversario della fondazione del Partito dei Lavoratori, a capo del quale siede il leader nord-coreano Kim Jong-un. «Non una sola persona ha contratto il coronavirus» in Corea del Nord, ha detto Kim nel suo discorso per commemorare l’evento, e durante il quale ha speso parole di conforto nei confronti di tutti coloro che soffrono della malattia nel resto del mondo. Il leader nordcoreano ha poi fatto gli auguri alla vicina Corea del Sud per una veloce ripresa dalla pandemia da coronavirus e ha aggiunto di sperare che i due Paesi possano tornare a «tenersi per mano» di nuovo. In occasione della cerimonia né il leader né i presenti hanno indossato la mascherina. Il tutto è avvenuto durante un’imponente parata militare e una cerimonia pubblica per celebrare il 75esimo anniversario del partito al governo del Paese (il Partito nordcoreano dei Lavoratori). Il leader nordcoreano Kim Jong-un è apparso al centro dei festeggiamenti. I capi di stato maggiore congiunti della Corea del Sud avevano riferito la presenza di segni che il Nord avesse mobilitato «grandi folle e attrezzature» per una parata militare nella piazza Kim Il Sung di Pyongyang durante le prime ore di questa mattina. In serata, la televisione di stato nordcoreana ha iniziato a trasmettere quella che sembra essere una registrazione dell’evento, con soldati a passo di marcia per le strade di fronte alla piazza illuminata. Sarebbe insolito per Pyongyang tenere una parata militare durante le ore buie prima dell’alba, sebbene tali condizioni possano fornire vantaggi, in caso di rivelazioni sulle armi, o nella creazione di giochi di luci spettacolari. L’agenzia di stampa ufficiale Kcna ha riferito che in occasione del 75esimo anniversario del Partito nordcoreano dei Lavoratori, il presidente cinese, Xi Jinping, ha inviato una lettera a Kim Jong-un affermando che Pechino avrebbe continuato a “difendere, consolidare e sviluppare” le relazioni bilaterali con Pyongyang.
Federico Pallone


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •