L’idea di un giornale australiano sta facendo ridere molte persone

L’idea di un giornale australiano sta facendo ridere molte persone

8 marzo, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Come sopperire alla carenza di carta igienica in emergenza coronavirus?
Stampandola tra le pagine dell’ultima edizione
L’ emergenza coronavirus è sicuramente su più fronti, compreso quello famoso dei beni primari che possono arrivare a scarseggiare nei supermercati se le persone devono trincerarsi in casa. Tra le cose che proprio non possono mancare in una casa sicuramente c’è la carta igienica e le persone lo sanno. Da qualche giorno tramite il bizzarro hashtag #ToiletPaperApocalypse – letteralmente l’apocalisse della carta igienica – si stanno diffondendo immagini che evidenziano, in tante parti del mondo, la totale mancanza di carta igienica sugli scaffali dei supermercati.

L’idea di un edizione straordinaria del giornale con pagine carta igienica

Sicuramente un’idea che non manca di fantasia quella di un giornale satirico australiano, Nt News di Darwin, che ha fatto uscire un inserto staccabile da poter utilizzare in alternativa alla carta igienica che non si trova più nei supermercati. Non solo in Italia, quindi, ma anche in Australia e in Giappone la carta igienica sta diventando un bene prezioso perché sempre più difficilmente reperibile. Il divertente contributo del giornale è stato sottolineato con il testo del tweet «Ebbene si, lo abbiamo fatto». Come è nata l’idea? Probabilmente dal web, che si è riempito di foto riunite sotto l’hashtag #ToiletPaperApocalypse e dal fatto che, qualche giorno fa, una testata americana ha designato la carta igienica come bene immancabile per coloro che devono stare in quarantena a casa.

«Certamente non è un’edizione di merda»

Così ha commentato la scelta l’editore del giornale, Matt Williams, che interpellato dal Guardian Australia ha affermato che «l’edizione sta andando molto bene» ironizzando sul fatto che possono definirsi «un giornale conosciuto in tutto il mondo che capisce le esigenze dei suoi lettori». Intanto in Australia i produttori di carta igienica hanno aumentato la produzione per fare fronte alla richiesta enorme, con fabbriche che lavorano anche h24. In Australia la situazione coronavirus per ora segna 52 casi di contagio, 21 guarigioni e 2 morti. Disposte misure restrittive per le persone che arrivano dall’Italia.

Ilaria Roncone