Saluti Coronavirus, tutte le alternative fornite dall’Oms

Saluti Coronavirus, tutte le alternative fornite dall’Oms

7 marzo, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


 Al netto di titoloni di qualche quotidiano nostrano che ironizza sul ritorno del saluto romano per combattere il Coronavirus, l’Oms ha pubblicato alcuni consigli per i saluti alternativi al tempo del Covid-19. Basta strette di mano, anche per via della prossimità che pone un rischio tangibile di contagio, e spazio a gomito mito contro gomito, piede contro piede e saluti con la mano (ma da lontano). Tra le alternative proposte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità c’è anche il classico inchino orientale. Tutti i saluti coronavirus al tempo dei contagi. Il tutto è stato approvato dalla direttrice delle pandemie dell’Oms, Sylvie Briand, ed è stato messo a punto da una vignetta realizzata dalla Yong Loo Lin School of Medicine di Singapore. Si mostra come sia possibile mantenere rapporti cordiali evitando le classiche strette di mano. Saluti creativi e innovativi che possono far sorridere, ma rientrano tra le soluzioni da poter adottare per evitare – o, almeno, scongiurare – nuovi contagi. Il tutto con poche e semplici mosse. Si va dal saluto a onda, quello che si fa solitamente quando si incontra una persona e la si saluta da lontano scuotendo la mano, all’inchino. Poi quelli più creativi: dal colpo di gomito senza sfiorarsi le mani, fino al footshake: usare i piedi come le mani e scuoterli a mo’ di saluto. Alternative illustrate per evitare i contagi anche con semplici gesti come il saluto quotidiano. Le vignette educative (e simboliche) sono state realizzate dalla  Yong Loo Lin School of Medicine di Singapore. Non si tratta di obblighi, anche se negli ultimi giorni è stato vivamente sconsigliato il contatto fisico tra le persone. Saluti coronavirus, per evitare di acuire una situazione già complicata.
Enzo Boldi