Luis Sepulveda positivo al coronavirus

Luis Sepulveda positivo al coronavirus

2 marzo, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Luis Sepulveda, scrittore cileno da anni residente in Spagna, ha contratto il coronavirus. Il romanziere 70enne è stato ricoverato nelle Asturie, dove vive da tempo. Lui e la moglie, la poetessa Carmen Yañez, hanno accusato sintomi a partire dal 25 febbraio scorso. Nei giorni immediatamente precedenti, dal 18 al 23 febbraio, erano stati in Portogallo, al famoso festival letterario di Póvoa de Varzim. Non è chiaro quando e dove Luis Sepulveda abbia contratto il virus. La fama dello scrittore, autore del best seller Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare (romanzo che ha inaugurato un vero e proprio genere letterario), ha costretto l’ospedale di Oviedo a emettere un comunicato stampa con un bollettino medico relativo alle condizioni dell’autore. «La direzione generale della Salute – si legge nella nota – è stata informata di un caso confermato di COVID-19 nel Principato delle Asturie, in seguito identificato come lo scrittore Luis Sepúlveda, che è stato nella regione settentrionale del Portogallo il 18 e 23 febbraio. La diagnosi di laboratorio è stata positiva, in attesa di conferma da parte del laboratorio nazionale di riferimento».
La ricostruzione del contagio di Luis Sepulveda, possibile che lo abbia contratto in Portogallo
È stato il quotidiano El Comercio a raccogliere un primo commento di Carmen Yañez che, nella giornata di ieri, ha riferito che lei e lo scrittore erano in buone condizioni di salute. Per ora, sulla moglie c’è soltanto un sospetto di contagio, dal momento che i sintomi che sono stati accusati dalla donna sembrano essere compatibili con il coronavirus: in entrambi i casi, saranno i laboratori sanitari nazionali a confermare l’eventuale contagio. La Spagna ha registrato 58 casi confermati del nuovo coronavirus. Finora il Portogallo non ha presentato casi confermati, secondo la direzione generale della Salute: per questo motivo, un eventuale contagio al Festival della letteratura di Pòvoa de Varzim potrebbe essere il primo caso nel Paese lusitano. Le autorità locali hanno disposto alcune misure precauzionali per i partecipanti al festival e stanno cercando di risalire ai contatti avuti da Luis Sepulveda. L’ultimo libro che lo scrittore stava promuovendo è il testo uscito nel 2018 Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa.
Franco Cuciniello