Papa Francesco raffreddato: non parteciperà agli esercizi spirituali ad Ariccia

Papa Francesco raffreddato: non parteciperà agli esercizi spirituali ad Ariccia

1 marzo, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

  • Papa Francesco ha partecipato alla preghiera dell’Angelus il 1° Marzo
  • È apparso visibilmente raffreddato
  • Ha comunicato che, per la sua indisposizione, non si recherà ad Ariccia a guidare gli esercizi spirituali della curia romana

Papa Francesco ha partecipato regolarmente alla preghiera dell’Angelus in questa prima domenica di Quaresima, 1° marzo, nonostante le notizie sul suo stato di salute nei giorni scorsi. Il Pontefice  è apparso ancora visibilmente raffreddato e ha anche fatto due colpi di tosse nel breve lasso di tempo dedicato ogni domenica ai fedeli in Piazza San Pietro. Per questo motivo ha anche fatto un annuncio in merito all’appuntamento di Ariccia della prossima settimana, dove era atteso per guidare la preghiera.
«Sono ancora raffreddato ed è preferibile seguire da qui gli esercizi spirituali ad Ariccia – ha detto Papa Francesco -. Mi unirò alla preghiera della curia romana da Casa Santa Marta».
Nei giorni scorsi, Papa Francesco era apparso influenzato nel corso dei rituali in preparazione al mercoledì delle Ceneri e all’inizio della Quaresima. Per questo motivo, aveva già rinunciato a prendere parte ad alcuni impegni in Vaticano. Tuttavia, la decisione di oggi – comunicata dallo stesso Bergoglio – deve intendersi come una questione prudenziale.
Mario Canzanella