La mappa dei contagi in Italia

La mappa dei contagi in Italia

24 febrero, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Dopo i primi casi, che sembravano essere sporadici, il 21 febbraio 2020 è il giorno del reale arrivo del Coronavirus in Italia. Diversi casi sono stati registrati in Lombardia e Veneto, mentre a Roma continuano a essere ricoverate tre persone: una coppia di turisti cinesi e un uomo. Mentre le condizioni dei primi due sono continuamente monitorate dal personale medico dell’Istituto Spallanzani della capitale, l’italiano è guarito. Più preoccupante, a oggi, sembra essere la situazione nella provincia di Lodi e nel Padovano. Inoltre, si è registrata una vittima in Veneto: un anziano di 78 anni, già ricoverato nei giorni scorsi. Nella mattinata di sabato 22 febbraio arriva la conferma della seconda vittima italiana accertata per coronavirus: si tratta di una donna di Lodi, Lombardia. Il 23 febbraio, invece, la notizia della terza vittima, una paziente oncologica a Crema, mentre il 24 febbraio è stata annunciata la morte di un altro paziente di 84 anni all’ospedale di Bergamo. Il 24 febbraio i morti sono quattro, dunque, ma i contagi in Italia sono saliti a 210. Il coronavirus è giunto anche a Torino, capitale del Piemonte, dalla quale arriva la conferma del primo caso accertato. Nella notte tra il 20 e il 21 febbraio è scattata l’emergenza a Codogno, in provincia di Lodi, dove un 38enne si è recato in Ospedale per via della persistenza di alcuni sintomi che, inizialmente, erano stati indicati come influenzali. L’uomo è ricoverato in terapia intensiva nel nosocomio della cittadina lombarda. Ma l’allarme è stato lanciato e, nella sola giornata del 21 febbraio, sono stati effettuati test su tantissime persone.
Coronavirus in Italia, la mappa dei contagi
La distribuzione regionale dei casi di coronavirus in Italia, al momento, interessa le aree di Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna e – ormai marginalmente – Lazio, dove sono stati ricoverate le tre persone (due di nazionalità cinese e il ricercatore rientrato da Wuhan) che per prime hanno contratto il virus. In Lombardia, i contagi sono 110, in Veneto 27, 9 in Emilia-Romagna, 3 in Piemonte e 2 a Roma. In più, c’è l’italiano che ha contratto il virus sulla nave da crociera della Diamond Princess, ancorata in Giappone.
La coppia cinese e il turista sulla Diamond Princess
Restano ricoverati allo Spallanzani di Roma i due turisti cinesi, così come il giovane rientrato da Wuhan e risultato positivo ai test da Coronavirus dopo l’inizio della quarantena all’interno della città militare della Cecchignola: quest’ultimo è stato dichiarato guarito. A loro si somma l’italiano che ha contratto il virus a bordo della nave da crociera giapponese Diamond Princess.
Enzo Boldi