5 marzo, 2024

Cina: finite le ferie forzate da coronavirus GM, FCA e Toyota


Il maggior numero di casi risolti di coronavirus in Cina, ha riportato un lumicino di ripresa delle attività industriali che si erano viste costrette a mandare in ferie le proprie maestranze per evitare il diffondersi di epidemie all’interno di siti industriali. General Motors, Fca e Toyota hanno iniziato a riavviare la produzione dopo la lunga pausa per la festività del Capodanno lunare prolungata proprio a causa dell’epidemia. Fiat Chrysler ha riattivato la fabbrica di Guangzhou, mentre un secondo impianto riprenderà “le operazioni a breve”. General Motors ha avviato il processo di ripresa della produzione nei suoi 15 impianti. Infine, Toyota annuncia che tre dei suoi quattro stabilimenti in Cina stanno cominciando a gestire dei singoli turni questa settimana.
Michele Ragusa