Greenpeace Italia scopre un traffico illecito di rifiuti

Greenpeace Italia scopre un traffico illecito di rifiuti

10 febrero, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Una rotta di traffici illegali di rifiuti verso la Malesia è stata scoperta da Greenpeace. Un carico di oltre 1.300 tonnellate di rifiuti in plastica sarebbero stati spediti illegalmente dall’Italia ad aziende malesi nei primi 9 mesi del 2019. Gli impianti, secondo il report dell’organizzazione  ambientalista,  sarebbero privi dei permessi per importare e riciclare rifiuti stranieri. A fornire documenti sul traffico illecito, secondo quanto dichiarato da Greenpeace, sarebbe stato anche il governo di Kuala Lumpur. Tutto il dossier è stato già consegnato alle autorità italiane.
Paolo Silvestrelli