Salvini attacca Sanremo 2020: vincitore già deciso

Salvini attacca Sanremo 2020: vincitore già deciso

2 febrero, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Mancano ormai poche ore all’inizio, ma dopo quello sui cachet Matteo Salvini attacca Sanremo 2020 ancora una volta. Il leader della Lega nelle ultime ore sta giocando all’attacco e dopo aver accusato il governo di non aver vigilato adeguatamente sul coronavirus si è scagliato nuovamente durante una diretta Faebook sul Festival della Canzone Italiana di Sanremo, di cui sarebbe già stato deciso il vincitore dal PD: «A Sanremo hanno già deciso che vinceranno tutti quelli politicamente corretti e di sinistra». Ricordiamo che anche lo scorso anno Matteo Salvini attaccò Sanremo affermando come la giuria d’onore – quest’anno abolita – abbia ribaltato il successo di Ultimo favorendo Mahmood con un messaggio politico. Il leader della Lega, l’anno scorso anche ministro dell’Interno, fu tra i primi a twittare in merito alla vittoria di Mahmood, con tutte le polemiche conseguenti sul fatto che quest’ultimo fosse davvero un rappresentante della musica italiana, nonostante la sua appartenenza alla periferia milanese di Gratosoglio.
Matteo Salvini attacca Sanremo 2020: «Boicottatelo»
Matteo Salvini attacca Sanremo 2020 anche per la questione Junior Cally, arrivando persino a chiedere di boicottarne la visione: «In una settimana in cui 5 donne sono state uccise da bestie, vermi infami, si mette un microfono in mano a qualcuno che nei suoi testi ha inneggiato alla violenza contro le donne. Da italiano dico che schifo, guardatevelo voi il festival». Non ci resta dunque che attendere per scoprire se Matteo Salvini darà ancora fiato ai suoi social durante Sanremo 2020 con nuove polemiche.
Thomas Cardinali