Oggi internet è pieno di meme sulla data 02/02/2020

Oggi internet è pieno di meme sulla data 02/02/2020

2 febrero, 2020 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

 

  • Si tratta di una data palindroma
  • L’ultima c’è stata 909 anni fa

Da giorni, nei meme sui social network non si vede altro. Le bacheche sembrano le stesse: articolo sul coronavirus, bufala sul coronavirus, il risultato della propria squadra di calcio, un messaggio o una diretta di Matteo Salvini e un meme sulla  data palindroma 02/02/2020. Oggi, giorno della candelora, il calendario ci combina un bello scherzetto, mettendo in fila una sequenza di numeri davvero interessante.
Data palindroma: cosa significa
La data palindroma significa che la si può leggere indifferentemente da sinistra a destra e da destra a sinistra. Come ha ricordato Stefano Bartezzaghi, anche negli Stati Uniti, dove l’anno viene messo in testa, il risultato è lo stesso. Quindi, una vastissima porzione di mondo (non nei Paesi islamici, ad esempio, dove l’anno si calcola a partire dal 622, anno della fuga di Maometto), è accomunata da questa sequenza di cifre che si è combinata in questo modo per una fatale successione numerica. Che, prima o poi, doveva configurarsi in questo modo. Ma proprio perché il 02/02/2020 è un giorno come un altro, magari un po’ più bello da scrivere o da contemplare, non significa che in questo momento ci saranno cataclismi o sventure. Non significa nemmeno che sarà un giorno particolarmente fortunato (provate a dirlo ai tifosi della Roma, che ieri hanno visto la propria squadra perdere per 4-2 contro il Sassuolo) e per questo motivo non risulterà affatto giustificata la corsa all’acquisto di gratta e vinci. Il gioco d’azzardo fa male, anche in un giorno con data palindroma.
L’ultima data palindroma della storia
Molta amplificazione alla rilevanza della sequenza numerica è arrivata dai social network, si diceva. Non è stata l’ultima occasione, dal momento che altri palindromi ci sono stati il 20/02/2002, l’ 01/02/2010 e il 10/02/2001. Se si fa eccezione per il 2010, con i social già molto attivi ma non così diffusi, quello di oggi è il primo dell’era delle interconnessioni via web. Ma siamo sicuri che è soltanto questa la causa di così tanto clamore intorno alla data 02/02/2020? Cosa avrebbero fatto l’11/11/1111 se avessero avuto Facebook? 909 anni fa, infatti, si è verificato un clamoroso palindromo in calendario perché costituito tutto dallo stesso numero. Probabilmente qualche presagio sarebbe stato colto lo stesso (la storia ci insegna che il periodo a ridosso dello scoccare dell’anno 1000 fu caratterizzato da una sorta di indolenza, perché si pensava all’arrivo imminente della fine del mondo), ma vuoi mettere i meme scritti dagli amanuensi con grafia gotica o capitale minuscola?
Guglielmo Cantalamessa