1 marzo, 2024


Si chiama  2019 AE3, è un asteroide di grandezza compresa tra i 10 e i 32 metri e viaggia a circa 30mila chilometri orari. Soprattutto, passerà vicino alla Terra il pomeriggio del 2 gennaio 2020: per l’esattezza alle 15 italiane. È il primo Near Earth Object  (NEO) dell’anno: grande quasi come un bus, l’asteroide passerà a circa 1,6 milioni di chilometri di distanza dal pianeta Terra, più o meno 4 volte la distanza che intercorre tra il nostro pianeta e la Luna. 2019 AE3 viaggia a circa 8,24 chilometri al secondo, ovvero più ok meno 30 km orari. A segnalare il passaggio dell’asteroide è la Nasa che, pur sottolineando le dimensioni e la velocità astronomicamente rilevante, scongiura qualsiasi rischio. Non è prevista infatti alcuna collisione. Del resto, non è la prima volta che 2019 AE3 passa a “salutare” il nostro pianeta: il 3 gennaio 2019 ad esempio era passato a circa 781 chilometri dalla Terra. Sul sito di Theskylive è possibile seguire il suo percorso in diretta.
Gaia Mellone