Gazzettino Italiano Patagónico

Dibattito sulla "Prescrizione"


Il dibattito che sta precedendo le modifiche all’istituto della prescrizione nel processo civile, sta mettendo ancora una volta, a dura prova la tenuta di governo. Il Pd tenta di mantenere in piedi la coalizione giallo-rossa nonostante le differenze che affiorano e quello della prescrizione è uno degli argomenti che marca maggiormente le differenze di pensiero. Ora c’è una proposta sottoscritta anche dal vicesegretario Andrea Orlando e dal capogruppo alla Camera, Graziano Delrio, depositata a Montecitorio e che dovrebbe essere presentata anche al Senato alla riapertura dei lavori parlamentari: si tratta di un articolo unico in cui si propone la sospensione del decorso di prescrizione che duri fino a due anni dopo sentenza di primo grado, estendibile fino a due anni e sei mesi, e che poi torni a decorrere in caso il processo di appello sia concluso. In caso di ricorso in Cassazione poi prevede la sospensione di un anno del decorso di prescrizione. L’obiettivo, come spiegano alcuni deputati del Pd, è  quello di far uscire dall’angolo il ministro Bonafede ed il M5S dall’angolo in cui si sono cacciati: “La nostra proposta di legge è la soluzione tecnicamente migliore. Distinguere le sentenze di condanna con quelle di assoluzione è il primo gradino ineliminabile”.
Miriam Cavalli

Te esperamos en Buenos aires Sur 750, Plottier, Neuquén

📍Buenos Aires 326- Neuquén 📍Alem 853 – Cipolletti 🕢 Horario de atención en Cipo: Lunes a Viernes de 10 a 13 y de 16:30 hasta que no haya más pan! 🕢Horario de atención en Neuquén: Lunes a Viernes de 10 a 14 y de 16 hasta que no haya más pan! Sábados de 10 a 13 únicamente (en los dos locales)

Clases de Italiano con Nino Amato

Junto al Gazzettino GDS radio

Radio En vivo

Seguí al Gazzettino

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
WhatsApp
A %d blogueros les gusta esto: