5 marzo, 2024


Ha fondato tutta la sua campagna per l’elezione a presidente del parlamento europeo sulla sostenibilità ed ora continua a sventolare le bandiere dell’ambientalismo nel suo programma di governo facendone un asset fondamentale. “Durante i miei 5 anni di mandato – ha detto Ursula Von der Leyen – vorrei riuscire a dimostrare che il Green deal conviene a tutti, vorrei uscire dallo stallo sulle politiche migratorie e vorrei rinforzare l’euro”. Così la presidente della Commissione europea, si espressa in questi giorni. “Tutto il mondo si dovrà allineare alla filosofia del Green deal. E allora noi dovremo farci trovare nel ruolo di pionieri,con un vantaggio competitivo – Inoltre aggiunge la Von der Leyen – nei settori in cui operano pochi soggetti globali, sarà necessario rivedere le regole sulla concorrenza”. Una determinazione che, tuttavia, ha davanti a sé ancora molta strada da percorrere perché gli esiti de summit di Madrid sull’ambiente non ha avuto esiti soddisfacenti lasciando l’amaro in bocca persino al segretario generale dell’Onu, Guterres.
Miriam Grimaldi