29 febrero, 2024

Il principe Filippo in un'immagine del 2 giugno scorso. Il Duca di Edimburgo Ë stato ricoverato in ospedale oggi 4 giugno 2012, nel penultimo giorno del Giubileo della Regina. Una misura precauzionale - ha annunciato Buckingham Palace - per una infezione urinaria. ANSA/ FACUNDO ARRIZABALAGA


Da Norfolk a Londra, nelle ultime ore. Le condizioni del principe Filippo d’Inghilterra, marito della sovrana Elisabetta II, hanno destato preoccupazioni tali da spingere la famiglia reale a prendere questo provvedimento che era stato anticipato dalla BBC come indiscrezione e che è stato confermato da una successiva nota stampa di Buckingham Palace. «Il Duca di Edinburgo – si legge nella nota – ha viaggiato da Norfolk a Londra, questa mattina in direzione dell’ospedale King Edward VII. È sotto osservazione e si sta sottoponendo a delle cure in relazione a una condizione pre-esistente». Insomma, dallo scarno linguaggio burocratico utilizzato dalla famiglia reale si evince che il duca di Edinburgo fosse già malato da qualche giorno e che, evidentemente, il persistere di questa sua condizione ha costretto lo stesso Filippo a recarsi in ospedale, dove sarebbe arrivato su una automobile privata e non in ambulanza.
Perché il principe Filippo è stato ricoverato in ospedale
Il medico reale ha suggerito al principe Filippo di recarsi in ospedale a scopo precauzionale. Dunque, non dovrebbe trattarsi di una vera e propria emergenza, ma di uno stato di indisposizione durato per troppo tempo e che non può essere curato tra le mura domestiche della residenza di Norfolk, sede della depandance di campagna dei Windsor. Il duca di Edinburgo Filippo ha 98 anni e la sua età avanzata ha evidentemente suggerito una visita e un ricovero in via precauzionale. Salvo complicazioni, le sue dimissioni dall’ospedale King Edward VII sono previste nei prossimi giorni.
Gianmichele Laino