Gazzettino Italiano Patagónico

Nella morsa di pioggia, vento e neve l’Italia


L’ondata di maltempo è diffusa su tutta Italia e mentre a Venezia oggi, oltre al picco dei 160 cm. previsto della marea è lo scirocco ad imperversare rendendo difficili anche gli spostamenti delle poche corse in battello assicurate, si amplia il fronte del meteo avverso che continua a tenere paralizzato l’Alto Adige per la chiusura della viabilità di alcune valli; ora, però, l’emergenza si è spostata anche in Toscana con l’Arno ingrossato. La vicesindaca del capoluogo fiorentino, Cristina Giachi ha disposto l’attivazione del Centro operativo della protezione civile del Comune: “Stiamo seguendo con la massima attenzione – ha detto – il transito della piena in concomitanza con gli apporti degli affluenti”. Frane e alberi caduti sulle provinciali intorno a Firenze. La 72 “Vecchia pisana” è chiusa per frana al chilometro 1, nel Comune di Lastra a Signa.In crescita tutti i livelli idrometrici dei fiumi, in particolare dell’Ema, che ha superato il secondo livello di guardia. L’Arno è salito a oltre 4 m. superando il primo livello di allarme. Nella Capitale sono stati 200 gli interventi dei Vigili del fuoco nella notte, per allagamenti e alberi caduti a causa delle piogge incessanti e del forte vento che ancora investe la città.
Mirella Fasanari

Te esperamos en Buenos aires Sur 750, Plottier, Neuquén

📍Buenos Aires 326- Neuquén 📍Alem 853 – Cipolletti 🕢 Horario de atención en Cipo: Lunes a Viernes de 10 a 13 y de 16:30 hasta que no haya más pan! 🕢Horario de atención en Neuquén: Lunes a Viernes de 10 a 14 y de 16 hasta que no haya más pan! Sábados de 10 a 13 únicamente (en los dos locales)

Clases de Italiano con Nino Amato

Junto al Gazzettino GDS radio

Radio En vivo

Seguí al Gazzettino

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
WhatsApp
A %d blogueros les gusta esto: