1 marzo, 2024

Trump ha annunciato che cancellerà le sanzioni contro la Turchia

October 21, 2019, Washington, District of Columbia, USA: United States President Donald J. Trump holds a Cabinet Meeting at the White House in Washington, DC on October 21, 2019. .Credit: Yuri Gripas / Pool via CNP (Credit Image: © Yuri Gripas/CNP via ZUMA Wire)


Donald Trump ha annunciato che cancellerà le sanzioni che erano state imposte alla Turchia scattate dopo l’operazione militare avviata da Erdogan contro le milizie curde lungo il confine con la Siria. Ora secondo Donald Trump, dopo l’accordo che lui stesso ha definito su twitter «un grande successo», i curdi «sono al sicuro». Dopo aver ordinato il ritiro delle truppe statunitensi dalla regione Siriana, Donald Trump si è mostrato molto soddisfatto per l’accordo raggiunto da Putin e Erdogan sul pattugliamento congiunto della regione siriana a est e ovest dell’area dove è stata condotta l’operazione turca, che permette le truppe a entrare fino a 10 km nel terreno siriano dal confine turco, ad esclusione dell’area di Qamishli, uno dei principali centri curdi nell’area. E sull’onda della soddisfazione per i passi in avanti fatti sulla questione siriana ha annunciato che cancellerà le sanzioni che aveva imposto alla Turchia subito dopo l’attacco sferrato contro i curdi subito dopo il ritiro delle truppe statunitensi: le sanzioni, nelle intenzioni del presidente Usa, avrebbero dovuto fungere da deterrente. Tra queste erano previste delle limitazioni verso i ministeri turchi della Difesa e dell’Energia e a un aumento dei dazi sull’acciaio turco importato in Usa.
Gaia Mellone