Presidenziali Tunisia

Presidenziali Tunisia

16 septiembre, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Le elezioni presidenziali in Tunisia, ancora in fase di ultimazione dello spoglio, vedono in testa il giurista indipendente Kais Said con il 19,5% dei voti seguito dal magnate Nabil Karoui con il 15,5%. Dunque sarebbero loro che andrebbero al ballottaggio. Karoui è in carcere dal 23 agosto con l’accusa di riciclaggio ed evasione fiscale. Al terzo posto il candidato del partito islamico Ennhadha, Abdelfattah Mourou, con l’11,0%, seguito dal ministro della Difesa dimissionario, Abdelkarim Zbidi, con il 9,4%, il premier uscente Youssef Chahed con il 7,5% e il giornalista e scrittore Safi Said con il 7,4%. Come era nelle previsioni della vigilia, ci sarebbe stato un forte calo dell’affluenza. La partecipazione sarebbe stata intorno al 40% in Tunisia e al 20% all’estero. Nel 2014 il tasso di affluenza al primo turno delle presidenziali era stato del 64,6%.
Mauro Milani