1 marzo, 2024


INGREDIENTI

  • 600 g di polpa di vitello (già tagliata a cubetti dal macellaio)
    • 1 carota piccola
    • 1/2 costa di sedano
    • 1 cipolla piccola
    • 400 g di patate
    • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
    • 1 cucchiaio di farina
    • 1/2 bicchiere scarso di vino bianco secco
    • brododi carne caldo
    • 2 rametti di rosmarino
    • 1 noce di burro
    • olio extravergine di oliva
    • sale
    • pepe

Preparazione
Per preparare lo spezzatino di vitello con patate partite con il soffritto. Mondate il sedano, la carota e la cipolla. Tritateli finemente e fateli appassire in una padella insieme ad un filo di extravergine. Contemporaneamente in una casseruola con un cucchiaio d’olio e la noce di burro rosolate la carne a fiamma vivace mescolando spesso senza mai forarla.
Quando la carne sarà uniformemente rosolata unite il soffritto di verdure e fate insaporire per qualche minuto. Salate, pepate e aggiungete a pioggia la farina e mescolate per evitare la formazione di grumi.
Quando la farina sarà stata completamente assorbita sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare a fiamma alta. Coprite a filo con il brodo di carne caldo e unite i due rametti di rosmarino.
Stemperate due cucchiai di concentrato di pomodoro nel fondo di cottura, mescolate e coprite. Cuocete lentamente proseguendo la cottura per 1 ora circa, girando di tanto in tanto. Trascorso questo tempo unite le patate sbucciate e tagliate a tocchetti (più o meno delle stesse dimensioni della carne). Coprite con un coperchio e proseguite la cottura per altri 30 minuti circa o fino a quando le patate saranno morbide senza risultare troppo tenere.
Lo spezzatino vitello con patate è pronto, trasferitelo nei piatti da portata e servite subito.