Le botticelle spostate dalle strade ai parchi

Le botticelle spostate dalle strade ai parchi

23 julio, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Le botticelle, i tradizionali calessi turistici trainati da cavalli, non potranno più circolare sulle strade, ma saranno spostate all’interno di parchi e aree verdi. La Commissione Trasporti della Camera dei Deputati ha approvato un emendamento alla riforma del Codice della Strada che vieta la circolazione sulle arterie stradali delle carrozze trainate da animali.
Licenze solo all’interno di aree verdi
Le botticelle, dunque, potranno circolare solo all’interno di parchi cittadini e aree verdi, previo rilascio di un’apposita autorizzazione. «Non è un’abolizione chiara e decisa come noi e gran parte degli italiani chiediamo da tempo, si tratta certo di un significativo ridimensionamento rispetto a quanto auspicato» ha commentato la Lav.
Non scompariranno del tutto
Le botticelle, dunque, non scompariranno dalle città turistiche – come era stato auspicato in precedenza – ma cambieranno solamente i percorsi. «Nel voto dell’Aula di Montecitorio speriamo che ci sia la volontà di rimettere mano positivamente a questo articolo, che in questa maniera limita solamente, ma non cancella del tutto, le sofferenze degli animali per trasporti pubblici non di linea, con una legge che fornirebbe ben un anno di tempo ai conducenti per conformarsi e, quindi, permettendo ancora due torride estati di traino su asfalto e sampietrini, tutto questo per un’attività anacronistica e svolta senza il rilascio di alcuna ricevuta fiscale e in completa antitesi rispetto all’idea di un turismo responsabile» ha commentato la Lega Anti Vivisezione.
Filomena Vassoni


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •