Uniti per chiedere al Governo di tutelare gli alberi

Uniti per chiedere al Governo di tutelare gli alberi

5 julio, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Maggiori tutele per gli alberi in città, tanto importanti quanto poco protetti. È questo quello che tredici associazioni hanno chiesto nella missiva inviata al ministro dell’Ambiente  Sergio Costa e a quello dei Beni culturali  Alberto Bonisoli.
Un bene che non ha tutele
 La coalizione ha chiesto di emanare una norma sulle tecniche opportune per il mantenimento degli alberi, vietando allo stesso tempo le pratiche distruttive e controproducenti per la salute e la stabilità delle piante – e dunque pericolose anche per la sicurezza pubblica – come, per esempio, la capitozzatura. «In Italia è già operativa la Legge n.10 del 14 gennaio 2013 che si pone come un ottimo punto di partenza per sottolineare l’importanza del verde urbano; inoltre il ministero dell’Ambiente ha prodotto documenti strategici e linee guida – spiegano le associazioni -.  Tutto questo è importante, ma non basta per assicurare un approccio moderno e corretto alla gestione degli alberi. Per questo motivo, chiediamo una legge che regolamenti seriamente la materia».
Riducono l’incidenza di malattie
Il verde urbano non è solo utile per il benessere e il relax dei cittadini, ma aiuta anche a migliorare sensibilmente la qualità della vita e a ridurre l’incidenza di alcune  malattie respiratorie. «Gli alberi sono esseri viventi, fondamentali per migliorare la qualità della nostra vita. Producono l’ossigeno che respiriamo e contribuiscono a contrastare i cambiamenti climatici. Riducendo l’inquinamento atmosferico, aiutano a prevenire decine di migliaia di morti premature per malattie respiratorie, come documentano l’Organizzazione Mondiale della Sanità – spiegano i promotori della coalizione. – Inoltre, parchi e giardini sono ricchi di biodiversità e, caratterizzando il paesaggio, incrementano anche il valore immobiliare dei nostri appartamenti».
Le associazioni firmatarie
Questo l’elenco delle associazioni che hanno sottoscritto la lettera:

  • Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio – Federazione Nazionale Pro Natura
  • Lipu-BirdLife Italia
  • Respiro Verde Legalberi
  • Forum Nazionale Salviamo il Paesaggio
  • Gruppo di Intervento Giuridico Onlus
  • Stop al Consumo di Territorio
  • ISDE Italia
  • Medici per l’Ambiente
  • GUFI – Gruppo Unitario Foreste Italiane
  • AIVP – Associazione italiana Professionisti del Verde
  • Erythros
  • Terra Nuova Edizioni
  • Comitato per la Bellezza

Pino De Rosa


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •