Ciaronciè di Moena

Ciaronciè di Moena

1 julio, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


LA PASTA

  • 500 g patate lessate
  • 50 g farina di segale
  • 1 uovo grande
  • q.b. sale

LA FARCIA

  • 600 g spinaci selvatici ben lavati
  • 50 g burro

IL CONDIMENTO

  • 80 g burro fuso
  • 3 cucchiai ricotta affumicata grattugiata
  • foglioline di timo
  • qualche gheriglio di noce

La pasta
Schiacciate le patate ancora calde e mescolatele alla farina, all’ uovo e al sale in modo da formare un impasto piuttosto consistente. Lasciatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti avvolto nella pellicola o in un contenitore con chiusura ermetica. 
Stendete l’impasto a mano (con il mattarello) o con l’apposita macchinetta (elettrica o manuale) e con l’aiuto del coppa pasta  ritagliate dei  quadrati di circa 8 cm. 
Il ripieno
Tritate gli spinaci e fateli saltare nel burro. Fateli intiepidire e distribuiteli al centro di ogni disco di pasta. Ripiegate la pasta in modo da ottenere dei triangoli premendo i bordi per sigillarli bene.
Finitura del piatto
Lessate i ciaronciè  in abbondante acqua leggermente salata per pochi minuti, scolateli con il mestolo forato e conditeli con il burro fuso, foglioline di timo, il formaggio grattugiato e decorate con qualche gheriglio di noce. 
Servite subito, ben caldi.
Chef Antonio Borrelli


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •