Juventus – Allegri: dopo 5 anni arriva il divorzio

Juventus – Allegri: dopo 5 anni arriva il divorzio

17 mayo, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

  • Lo ha reso noto la società con una nota condivisa sui social network
  • Il tecnico lascia dopo mesi di indiscrezioni: domani la conferenza stampa congiunta
  • E si apre l’incognita del prossimo allenatore

Dopo 5 anni di vittorie, e mesi di  indiscrezioni, arriva l’ufficialità: la Juventus ha annunciato, con una nota della società pubblicata su Facebook, che Allegri non sarà l’allenatore dei bianconeri nella prossima stagione. «Massimiliano Allegri non siederà sulla panchina della Juventus nella prossima stagione 2019/2020» fa sapere la dirigenza, aggiungendo che «L’allenatore e il Presidente, Andrea Agnelli, incontreranno insieme i media in occasione della conferenza stampa, che si terrà domani, sabato 18 maggio, alle ore 14 presso la sala conferenze dell’Allianz Stadium». Le ragioni dell’addio al tecnico, che aveva ancora un anno di contratto, saranno quindi illustrate domani dallo stesso Allegri e dal presidente Andrea Agnelli in una conferenza stampa congiunta.

Cinque anni di vittorie e il rimpianto per la Champions

Allegri è arrivato a Torino nel 2014, dopo quattro anni come allenatore del Milan. Sotto la sua guida la Juventus ha vinto cinque campionati di fila, ma non è stata fortunatissima in Champions League. I bianconeri hanno infatti raggiunto la finale nel 2015 e nel 2017, perdendo però con Barcellona e Real Madrid. Quest’anno la corsa della Juventus si è invece arrestata ai quarti di finale: i bianconeri sono infatti stati eliminati dall’Ajax. E mentre si attende la conferenza stampa di domani, per capire appieno le ragioni di un “divorzio” che molti vedono come un vero e proprio colpo di scena, cresce l’attesa per capire chi sarà il nuovo tecnico bianconero.

Daniele Tempera