Antonello Venditti salvato dalla manovra di Heimlich

Antonello Venditti salvato dalla manovra di Heimlich

10 marzo, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

  • Sul palco del Palazzetto dello Sport dell’Eur, Antonello Venditti ha raccontato la sua disavventura
  • Alla vigilia del suo 70esimo compleanno ha rischiato di morire soffocato per colpa di un pezzo di carne
  • Il cantautore romano è stato salvato da Max Tommasino che ha effettuato la manovra di Heimlich

Una brutta disavventura per Antonello Venditti alla vigilia del suo 70esimo compleanno. Per fortuna, però, la prontezza di un suo amico ha fatto sì che il cantautore romano potesse raccontare ai sui fan il rischio che aveva vissuto sulla propria pelle solamente 24 ore prima. Il cantante, infatti, ha raccontato dal palco del Palazzetto dello Sport dell’Eur, di essere vivo per miracolo e grazie alla manovra di Heimlich che lo ha salvato dal soffocamento mentre si trovava a cena giovedì sera. Una storia a lieto fine e un monito che sa di insegnamento a tutti i fan accorsi a festeggiare con lui la ricorrenza.

«Ieri sera (giovedì, ndr) stavo per morire, un pezzo di carne non scendeva giù e il nostro maestro delle luci Max Tommasino mi ha salvato con la manovra di Heimlich – ha raccontato Antonello Venditti agli spettatori della sua prima serata romana, in concomitanza con il giorno del suo 70esimo compleanno -. Ora ho dolore al costato ma sono felice di essere qui con voi». Un dolore che, però, gli ha consentito lo stesso di condividere con il pubblico i suoi grandi successi.

Poi il monito a inizio concerto rivolto a tutte le persone presenti al Palazzetto dello Sport dell’Eur: «Imparate quella manovra – ha spiegato Antonello Venditti – può salvare delle vite». Come accaduto a lui che, grazie alla prontezza di Max Tommasino è riuscito a salvarsi e a essere sul palco a far innamorare di nuovo, con la sua musica e i suoi testi, tutti i suoi fan.

I grandi ospiti nella prima serata romana

Sabato sera Antonello Venditti farà il suo bis romano, sempre all’Eur dove il suo concerto è andato sold out. Nella prima serata di venerdì, il cantautore romano ha ospitato sul palco diversi cantanti: da Zucchero Fornaciari a Briga fino ad arrivare al secondo classificato al Festival di Sanremo 2019, Ultimo. Ad aprire il concerto live è stata la cantante romana di origini africane Symo, che ha cantato il brano ‘Sora Lella’ scritto da Venditti quando aveva solamente 16 anni.

Enzo Boldi