L’ex governatore della Lombardia, Roberto Formigoni in carcere da oggi per corruzione

L’ex governatore della Lombardia, Roberto Formigoni in carcere da oggi per corruzione

22 febrero, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


In queste ore l’ex governatore della Regione Lombardia, Roberto Formigoni si dovrebbe presentare al carcere di Bollate per scontare la pena di 5 anni e 10 mesi inflitta ieri con una sentenza della Cassazione per corruzione nel processo Maugeri San Raffaele.
Nello stesso filone d’inchiesta sono stati condannati a 7 anni e 7 mesi Costantino Passerino, ex manager della Maugeri e quella a 3 anni e 4 mesi per l’imprenditore Carlo Farina.
A firmare l’ordine di carcerazione per l’ex politico è stato Il sostituto Pg di Milano Antonio Lamanna. Un’auto delle forze dell’ordine è gia sotto casa del governatore in zona Fiera a Milano. Formigoni che ha governato la regione per 18 anni ha avuto solo una lieve riduzione della pena rispetto a quanto era stato chiesto dal Pubblico Ministero che ne chiedeva 7 anni ma senza altri benefici per effetto della legge ‘spazzacorrotti’, il reato di corruzione, infatti, rientra tra i reati definiti ‘ostativi’ che impediscono, cioè, di chiedere misure alternative al carcere. Formigoni, nonostante abbia più di 70 anni, in base alla nuova legge, non può godere più dei benefici legati all’età che gli avrebbero consentito altrimenti di evitare la cella e di espiare la pena in detenzione domiciliare. Non è escluso, però, che la difesa dell’ex governatore presenti una istanza per chiedere che possa scontare la condanna a casa.

Filomena Acunzo