MFR19, palcoscenico Roma

MFR19, palcoscenico Roma

14 febrero, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Celebrare l’arte della fotografia. Ma anche diffondere questo mezzo espressivo, accrescere la cultura fotografica. Questo è ciò che si prefigge il Mese della Fotografia19. Un’idea scaturita dall’inventiva di 14 fotografi professionisti riuniti nell’Associazione Faro. Come palcoscenico, la città di Roma, in tutte le sue forme ed espressioni, dal centro alle periferie. La voce narrante proviene da coloro che la animano e la vivono, che la amano per le sue indiscusse bellezze e la odiano per le difficoltà quotidiane che presenta. Un grande narrazione che unisce le realtà fotografiche operanti nel tessuto urbano della Capitale con quelle provenienti da altre regioni italiane. Un grande evento che prevede oltre 250 iniziative gratuite tra mostre, talk, seminari, laboratori didattici, workshop, incontri con autori spalmate su tutto il mese di marzo e distribuite tra varie location. Tra queste: Palazzo Merulana, ex Ufficio Igiene di Roma riaperto al pubblico, diventato un importante hub culturale, e Red laFeltrinelli, il bistrot libreria di via Tomacelli. Protagonisti fotografi professionisti e appassionati di fotografia, studi fotografici, scuole di fotografia, docenti, associazioni, circoli culturali, fondazioni, gallerie e spazi espositivi, musei, laboratori e librerie specializzate. Attesa la partecipazione di Franco Fontana, uno dei fotografi italiani contemporanei più celebri a livello internazionale, maestro internazionale del colore. Fontana sarà accompagnato da alcuni suoi allievi del gruppo “Quelli di Franco Fontana”. Alcuni nomi: Dario Apostoli, Lisa Bernardini, Fausto Corsini, Massimo De Gennaro, Francesca Della Toffola, Tea Giobbio, Giuliana Mariniello, Alex Mezzenga, Roberto Mirulla e Franco Sortini.

Elisa Santurri