Danzica ancora sotto shock sfilerà contro la barbarie dell’uccisione del suo sindaco

Danzica ancora sotto shock sfilerà contro la barbarie dell’uccisione del suo sindaco

15 enero, 2019 Off By Gazzettino Italiano Patagónico


Pawel Adamowicz ,53 anni, non c’è l’ha fatta a sopravvivere alla coltellata infertagli al cuore mentre presentava su di un palco a Danzica, una iniziativa di solidarietà. Il Paese e tutta la comunità internazionale è sotto shock. Il ministro dell’Interno Joachim Brudzinski l’ha descritto come “un atto di barbarie inspiegabile”. Il primo ministro Mateusz Morawiecki parla di una “grande tragedia” per la Polonia. Domani.
Il presidente Andrzej Duda ha annunciato una riunione con tutti i leader di partito per organizzare una marcia contro l’odio e la violenza, mentre il presidente del Consiglio europeo ed ex premier polacco Donald Tusk, ha scritto: “Il sindaco di Danzica, uomo di solidarietà e libertà, un europeo, un mio buon amico, è stato assassinato. Possa riposare in pace”. Ma intanto già scoppiano le polemiche per nessuna presenza della polizia in una manifestazione pubblica e si ventilano possibilità di moventi politici nonostante la prima ricostruzione catalogherebbe l’omicida come uno squilibrato. 

Pietro De Giacomo