Una malattia spegne l’attore Ennio Fantastichini, interprete di Enrico Fermi nel film di Amelio

Una malattia spegne l’attore Ennio Fantastichini, interprete di Enrico Fermi nel film di Amelio

2 diciembre, 2018 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

È morto Ennio Fantastichini. Ricoverato da quindici giorni in rianimazione all’ospedale Federico II di Napoli, Fantastichini, 63 anni, è stato stroncato da una grave emorragia cerebrale, conseguenza di una leucemia. Nel 2010 aveva vinto il David di Donatello per il miglior attore non protagonista per il film Mine vaganti di Ferzan Özpetek. Fantastichini era nato a Gallese, in provincia di Viterbo, nel 1955. Figlio di un maresciallo dei Carabinieri, studiò recitazione all’Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma. Il suo primo ruolo fu nel film Fuori dal giorno del 1982, e pochi anni dopo ebbe una parte secondaria in I soliti ignoti vent’anni dopo. Nel 1988 recitò nel suo primo ruolo importante, quello dello scienziato Enrico Fermi nel film I ragazzi di via Panisperna di Gianni Amelio.

Mario Napolitano


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •