Agricoltura: la produzione d’olio nel viterbese spinge l’offerta turistica. Il successo di VisitTuscia

Agricoltura: la produzione d’olio nel viterbese spinge l’offerta turistica. Il successo di VisitTuscia

30 noviembre, 2018 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sempre di più turismo e food experience fanno sintesi per nuovi segmenti di accoglienza. Lo ha dimostrato anche la X edizione di VisiTuscia, la Borsa del Turismo e dell’Agroalimentare della provincia di Viterbo, appena conclusa. A Vetralla, nell’area della tuscia a Nord di Roma, si è tenuto l’incontro con gli amministratori e i rappresentati dell’economia locale, per valorizzare maggiormente la produzione di olio che rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’area come hanno sottolineato il sindaco Francesco Coppari e l’assessore all’Agricoltura., Carlo Postiglioni:“Complessivamente nei cinque frantoi presenti sul territorio comunale, ha detto – Postiglioni – vengono conferiti oltre 75 mila quintali di frutto, prevalentemente nella qualità “canino”, che generano un prodotto di bassa acidità (4%), di piacevolissimo gusto e molto apprezzato soprattutto sui mercati dell’Italia nord-orientale dove abbiamo i nostri maggiori estimatori”. Nel corso dell’incontro, avvenuto nelle sale del Comune, sono state gettate anche le basi per un prossimo gemellaggio della città con una località romena. Ad annunciarlo il Sindaco, Francesco Coppari e l’Addetto Culturale dell’Ambasciata di Romania a Roma, Octavian Haragos.

Pina Pascarella


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •