Addio a Sandro Mayer il giornalista che ha saputo coniugare la cronaca rosa con spaccati di società

Addio a Sandro Mayer il giornalista che ha saputo coniugare la cronaca rosa con spaccati di società

30 noviembre, 2018 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Tra i direttori più geniali di cronaca rosa, Sandro Mayer, esce di scena all’età di 77 anni dopo il ricovero all’Ospedale Fatebenefratelli di Roma. Laureato in Scienze Politiche, Mayer aveva lasciato la sua Piacenza per andare a Londra per poi iniziare a lavorare come traduttore prima di dedicarsi al giornalismo. Per 20 anni è stato il direttore del settimanale Gente e poi direttore alle testate di Cairo Editore: Dipiù e Dipiù Tv. Molti colleghi hanno sottolineato la sua capacità di mescolare l’alto ed il basso della notizia per ampliare la platea di lettori. Nella sua carriera ha intervistato anche politici come Gheddafi, Indira Gandhi, Ronald Reagan: «Ero andato a Los Angeles per alcuni divi del cinema e si parlava solo di Reagan, un attore che stava per diventare presidente degli Stati Uniti. Comprai un biglietto sul suo stesso volo, ma quando fummo a bordo lui era nelle prime file con il suo staff, io ovviamente in ultima. Mi venne l’idea di chiedere di passare per andare alla toilette e fece il gesto di farmi passare. E io: “Sono qui per intervistare lei”. Lui senza battere ciglio disse: “Come on my friend” e mi fece sedere vicino a lui. Parlammo per il resto del viaggio».

Pino Amato


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •