Zuppa inglese vegan e senza zucchero

Zuppa inglese vegan e senza zucchero

18 noviembre, 2018 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

La a zuppa inglese è un dolce davvero goloso, dove la crema non è solo una farcitura, ma diventa protagonista. Nella versione originale troviamo zucchero, grassi saturi e farine raffinate, mentre la ricetta che vi propongo è una zuppa inglese vegan e soprattutto senza zucchero né ingredienti ultra raffinati. Non è un dolce adatto ai bambini più piccoli a causa della presenza di alcol, ma in fondo alla ricetta suggerisco un’alternativa alla bagna alcolica per una versione alcohol-free.

Zuppa inglese vegan e senza zucchero / Dosi per 6-8 monoporzioni

  • Ingredienti per la crema pasticcera vegan:

1 l di latte di mandorla senza dolcificanti né aromi

90 g di farina di tipo 2

3 g di agar agar in polvere (circa 1 cucchiaino e mezzo)

300 g di malto di riso

1 cucchiaino scarso di vaniglia

1 cucchiaino di curcuma

La scorza di ½ limone intera

Un pizzico di sale

2 cucchiai di cacao amaro + 3 cucchiai di latte di mandorle

  • Ingredienti per il pan di Spagna vegan:

120 grammi di farina di tipo 2

80 grammi di farina di mais fioretto

300 ml di succo di mela al naturale

40 g di olio di mais o di girasole

80 g di malto di riso

1 bustina di polvere lievitante con cremor tartaro

1 cucchiaio di aceto di mele

Un pizzico di sale

  • Ingredienti per la bagna alcolica*:

30 ml di porto o cointreau

50 ml di succo di barbabietola fresco

2 C di malto di riso

Preparazione delle creme:

Mettere la farina in una pentola e aggiungere metà del latte di mandorla, sbattendo bene per sciogliere tutti i grumi. Inserire il restante latte, la curcuma, l’agar agar, la vaniglia e la scorza di limone. Portare a bollore e cuocere a fiamma bassa sempre mescolando, per evitare che la farina attacchi sul fondo. Far sobbollire per circa 7-8 minuti. Togliere la scorza del limone, aggiungere il malto e mescolare bene con la frusta per incorporarlo. Spegnere il fuoco e trasferire metà della crema in un contenitore in vetro o ceramica per farla raffreddare completamente. Per evitare che faccia la pellicina, coprire immediatamente con pellicola per uso alimentare a contatto con la crema. Aggiungere alla crema in pentola il cacao stemperato nel latte di mandorla rimasto, sbattere bene per scioglierlo completamente con la fiamma al minimo. Sobbollire per un minuto e poi trasferire anche la crema al cioccolato in un contenitore con pellicola a contatto della superficie.

Preparazione del pan di Spagna:

Miscelare tutte le polveri e setacciarle. A parte, unire l’olio, il malto e il succo di mela e sbattere con una frusta. Unire alle polveri e sbattere bene per qualche minuto energicamente e più velocemente possibile. Alla fine, aggiungere l’aceto, dare un’ultima mescolata e versare in uno stampo rettangolare precedentemente unto e infarinato con farina di mais. Controllate che la superficie riesca a contenere 4 stampi tondi grandi quanto il bicchiere che conterrà il dolce finito. È possibile anche usare uno stampo stretto e lungo oppure un comune stampo tondo. Infornare a 170° e cuocere per circa 15-20 minuti, prima che imbrunisca troppo. Lasciare raffreddare completamente.

Composizione del dolce:

Una volta raffreddate tutte le preparazioni, preparare la bagna per inzuppare il pan di Spagna: versare il succo di barbabietola, il Porto o Cointreau e il malto in una ciotola e mescolare per sciogliere tutto. Il succo di barbabietola serve per dare una colorazione rossa al dolce, ma ha anche un buon sapore; se non dovesse piacere, si può evitare. Coppare il pan di Spagna a tondini appena più piccoli della circonferenza del bicchiere che conterrà il dolce. Tagliare poi i tondini a metà per ottenerne due più sottili. Se la forma del pan di Spagna non consente, si possono ritagliare dei quadratini da ricomporre nel bicchiere. Prendere i bicchieri e mettere un cucchiaino di crema gialla sul fondo di ciascuno. Prendere il primo tondo di pan di Spagna, collocarlo nel bicchiere e spennellare la bagna sulla superficie, fino a colorarla completamente. Mettere il primo strato di crema gialla e poi di nuovo uno di pan di Spagna, la bagna e infine la crema al cacao. Ripetere l’operazione con tutti i bicchieri. Spolverare con del cacao e lasciare riposare in frigorifero almeno un’ora prima di servire.

*Per preparare una bagna completamente senza alcol, usare succo di mela, malto e succo di barbabietola in parti uguali.

Silvia Bellano


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •