Serie A, la Roma frena la rincorsa del Napoli alla Juve capolista

Serie A, la Roma frena la rincorsa del Napoli alla Juve capolista

29 octubre, 2018 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Primo pareggio in campionato per il Napoli di Carlo Ancelotti che al San Paolo, dopo una gara caratterizzata da errori e imprecisioni, riesce in extremis a mantenere l’imbattibilità casalinga con il risultato di 1-1 contro una Roma desiderosa di riscatto dopo lo stop all’Olimpico con la Spal. I giallorossi provano subito a contrastare il pressing dei partenopei e al quattordicesimo passano in vantaggio con El Shaarawy che raccoglie una palla lanciata da Dzeco non intercettata da Hysaj. La reazione del Napoli è immediata ma i bomber degli azzurri, Insigne in testa, hanno le polveri bagnate. Un lungo, interminabile festival delle occasioni mancate che vede via via protagonisti Milik, Callejon e Mertens. Al settantaquattresimo l’arbitro Massa annulla un gol del folletto belga per fuorigioco di Callejon. Ancora pochi minuti e con gli stessi protagonisti il San Paolo riesplode di gioia al novantesimo. Cross in area per lo spagnolo che sfiora la palla e favorisce l’inserimento di Mertens che buca Olsen e regala al Napoli il sospirato pareggio.

“I cambi obbligati – spiega Di Francesco – ci hanno condizionato, dovevamo essere piu lucidi a mantenere la palla, questo ha permesso al Napoli di trovare alla lunga il pareggio. Peccato non aver portato a casa il risultato pieno. Il Napoli resta la principale antagonista della Juve”.

”Abbiamo avuto un ottimo controllo sul centrocampo – dice Ancelotti – la posizione di Fabian Ruiz ha creato fastidio. La Roma ci ha costretto a giocare per vie laterali, sui cross alla fine le occasioni le abbiamo create, la partita l’abbiamo fatta come meglio credo non si poteva. La Roma è una squadra candidata all’alta classifica, l‘abbiamo costretta a fare una partita difensiva. Sono soddisfatto per la nostra prestazione”.


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •