In Russia, a San Pietroburgo, il deputato autore della legge ‘anti-gay’ ha impedito lo svolgimento del festival del cinema Lgbt

In Russia, a San Pietroburgo, il deputato autore della legge ‘anti-gay’ ha impedito lo svolgimento del festival del cinema Lgbt

26 octubre, 2018 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

 

Non si ferma in Russia la discriminazione delle persone omosessuali. Nel paese ex sovietico il deputato autore della famigerata legge anti-gay ha impedito lo svolgimento del festival del cinema Lgbt. Il membro della Duma si chiama Vitali Milonov e si è opposto con successo domenica sera all’inaugurazione del festival del cinema Lgbt intitolato ‘Corpo a corpo’ a San Pietroburgo.

Russia, il deputato della legge ‘anti-gay’ impedisce il festival del cinema Lgbt

Il politico è arrivato al cinema Moskva, dove doveva svolgersi l’evento, e ha cercato di non far entrare gli spettatori accusandoli di partecipare a una manifestazione non autorizzata. «Signori omosessuali e perversi – urlava, secondo quanto riportano i media locali – vi chiedo di lasciare questo evento». Poi il deputato ha chiamato la polizia dicendo che nel cinema erano stati presi degli ostaggi. Le forze dell’ordine hanno iniziato le verifiche ed è così saltata l’inaugurazione del festival.

Ndr