Moody’s taglia il rating ad Enti Locali, Cdp e Invitalia sulla scia del declassamento dell’Italia

Moody’s taglia il rating ad Enti Locali, Cdp e Invitalia sulla scia del declassamento dell’Italia

24 octubre, 2018 Off By Gazzettino Italiano Patagónico

 

Dopo il declassamento del debito sovrano dell’Italia di venerdì scorso, Moody’s “taglia il rating di 20 enti sub-sovrani italiani”, tra regioni, città ed enti locali, “cambiando l’outlook a stabile”. Lo ha reso noto la divisione Public Sector Europe di Moody’s. Ma nella scure di Moody’s è entrata per riflesso del declassamento “Italia” anche Cassa Depositi e Prestiti e Invitalia. “Il declassamento dell’Italia – scrive l’agenzia nel comunicato – indica una minore capacità del Governo di sostenere Cdp e Invitalia». In sostanza entrambe le istituzioni sono state retrocesse da «Baa2» a «Baa3”. Stesso effetto per Banca del Mezzogiorno, scesa da Baa3 a Ba1.

Marco Citiello