Gazzettino Italiano Patagónico

Con il voto di fiducia chiesto dal governo passa il decreto Milleproroghe

 

Approvato alla Camera il decreto Milleproroghe con il voto di fiducia chiesto dal Governo. Con 329 voti favorevoli, 220 contrari e 4 astenuti, ora il provvedimento dovrà tornare in terza lettura all’esame di Palazzo Madama. Il decreto deve essere convertito in legge entro il 23 settembre. Sono 162 gli ordini del giorno presentati sul decreto Milleproroghe e non meno di 100 gli iscritti a parlare per l’illustrazione. Il Pd ha esercitato la sua facoltà di iscrivere a parlare tutti i deputati per fare ostruzionismo. Un’azione criticata da Forza Italia: “È inutile e svilisce la funzione del Parlamento” attacca il vice capogruppo Roberto Occhiuto. Dalle file del PD anche lo stesso onorevole Francesco Boccia non ha completamente condiviso l’azione di ostruzionismo che ha finito con il non mettere in evidenze le ragioni della disapprovazione ai provvedimenti inseriti nel decreto.

Te esperamos en Buenos aires Sur 750, Plottier, Neuquén

📍Buenos Aires 326- Neuquén 📍Alem 853 – Cipolletti 🕢 Horario de atención en Cipo: Lunes a Viernes de 10 a 13 y de 16:30 hasta que no haya más pan! 🕢Horario de atención en Neuquén: Lunes a Viernes de 10 a 14 y de 16 hasta que no haya más pan! Sábados de 10 a 13 únicamente (en los dos locales)

Clases de Italiano con Nino Amato

Junto al Gazzettino GDS radio

Radio En vivo

Seguí al Gazzettino

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
RSS
WhatsApp
A %d blogueros les gusta esto: