Accoglienza migranti nave Diciotti: cresce la tensione a Rocca di Papa

Accoglienza migranti nave Diciotti: cresce la tensione a Rocca di Papa

30 agosto, 2018 Off By Gazzettino Italiano Patagónico
Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Anche se il Papa Francesco ha espresso la sua soddisfazione per l’accoglienza al centro Mondo Migliore di Rocca di Papa dei migranti della nave Diciotti, la polemica non accenna a smorzarsi. La tensione dei cittadini del piccolo comune a sud di Roma sta crescendo nonostante la mediazione del sindaco Emanuele Crestini.

“Mi pare più che giustificata la protesta dei cittadini di Rocca di Papa che contestano il trasferimento, nel loro comune, di una gran parte dei clandestini che sono sbarcati a Catania dalla nave Diciotti” – ha dichiarato Maurizio Gasparri (FI). “Era stato fin troppo facile prevedere che l’intervento della Cei si sarebbe risolto nella presenza di ulteriori clandestini sul nostro territorio. E così sta avvenendo nel comune dei Castelli Romani”, aggiunge l’esponente politico forzista che prosegue: “L’invasione dunque continua e sulla questione immigrazione occorre una strategia complessiva, basata su accordi bilaterali, su espulsioni effettive, su un contrasto reale. Forza Italia ha sempre sostenuto queste tesi, le ha messe nel programma politico del centrodestra e nel Paese e nel Parlamento sosterà tutte le iniziative utili. E lo faremo anche a Rocca di Papa, solidarizzando con   i cittadini, vittime di una autentica beffa”.


Condividere buone notizie è amore
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •